Come puoi vedere, abbiamo implementato il prestito dinamico. Il dinamismo di questo tipo di prestito è dovuto a tre fattori:
il capitale viene rimborsato dalle aziende (mutuatari) dinamicamente in base al loro fatturato (nessun piano di rimborso prestabilito);
l'unico costo per l'azienda (ritorno per gli investitori) è un valore fisso prestabilito (nessun tasso di interesse annuale) che viene pagato anch'esso dinamicamente nel corso del rimborso del capitale;
il prestito dinamico ha una scadenza finale in cui, se i rimborsi mensili non sono stati sufficienti a rimborsare capitale + commissioni, l'intero importo dovuto verrà rimborsato dall'azienda finanziata.
Il rendimento per gli investitori sarà quindi proporzionale alle entrate dell' azienda: si partirà da un minimo fisso concordato e questo potrà essere aumentato in base alle proprie performance. Di quanto? Ecco la piacevole sorpresa: più promettente è il progetto di crescita in cui abbiamo scelto di investire, più alto sarà il nostro rendimento.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!