A Settembre 2020 EvenFi ha introdotto il mercato secondario: l’utente ha la possibilità di vendere un prestito che aveva precedentemente contratto per ottenere liquidità immediata sul saldo della piattaforma. Dal lato opposto il compratore può decidere di comprare un prestito che non aveva in portafoglio per diversi motivi (ad esempio aumentare la diversificazione).

Al momento sul mercato secondario sono presenti solo prestiti "bullet", in futuro anche progetti "amortising".

COMPRARE UN PRESTITO SUL MERCATO SECONDARIO

Per comprare un prestito sul mercato secondario seguire i seguenti passaggi:

Effettuare il login su EvenFi
Nella barra in alto selezionare "mercato secondario"
Vedrete una lista di prestiti sotto la voce "acquistare prestiti"
Scegliere il prestito da acquistare cliccando su "dettagli"
Si aprirà automaticamente una finestra dove potrete decidere di acquistare il prestito o di annullare l'operazione

VENDERE UN PRESTITO SUL MERCATO SECONDARIO
Per vendere un prestito sul mercato secondario seguire i seguenti passaggi:
Effettuare il login su EvenFi
Nella barra in alto selezionare "mercato secondario"
Sotto la voce "vendere prestiti" troverete tutti i prestiti che possedete
Cliccare su "vendere" e vi si aprirà una finestra dove potrete decidere "l'importo della vendita" e il "prezzo di vendita"; una volta decisi i suddetti importi cliccare su "vendi il prestito"
N.B: il venditore decide il prezzo di vendita in un range imposto da EvenFi. Non potrà venderlo in perdita (prezzo di vendita + gli interessi maturati fino a quel momento devono essere pari al prezzo d’acquisto) e non potrà venderlo ad un prezzo troppo alto per il quale lo YTM sia pari a 0.

TASSAZIONE MERCATO SECONDARIO IN ITALIA

Per quanto riguarda la tassazione sul mercato secondario fare riferimento ai seguenti punti:

Si deve dichiarare una volta l’anno nel modello redditi PF, in particolare fare riferimento al Quadro RT
In particolare la tassazione ammonta al 26% sulle plusvalenze; è possibile compensarle con minusvalenze che risalgono al massimo fino a 5 anni prima.
Deve essere versata in autonomia dal contribuente (la prossima scadenza è a Giugno 2021).
Fare riferimento al report tassazione raggiungibile da "impostazioni", "documenti e rapporti", "report tassazione".
Per la TASSAZIONE RIGUARDO IL MERCATO SECONDARIO IN ITALIA fare riferimento a "Informazioni sulla tassazione" nell'helpdesk.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!